La commemorazione dell’eccidio di Melle ad opera dei nazifascisti

L’Anpi provinciale di Asti organizza, come ogni anno, una trasferta a Melle, in Val Varaita, per la commemorazione dell’eccidio di Melle (Cn) in cui i nazifascisti misero a morte tredici giovani partigiani, otto dei quali erano originari di Monale, Vinchio e Asti. Quest’anno la commemorazione riveste particolare rilievo, nel settantesimo anniversario del tragico avvenimento, avvenuto nella primavera del 1944, in località Meira Bianca di Melle.
Con il patrocinio dei Comuni di Monale, Vinchio, Melle, dell’Israt e della Provincia di Asti che sarà presente alla cerimonia con il gonfalone insignito di medaglia d’oro al valor militare per la partecipazione alla Resistenza, l’Anpi di Asti organizza un pullman che partirà da Monale alle 6,30 e da Asti alle 7.00 per portare a Melle tutti coloro che vogliono ricordare il sacrificio dei tredici giovani partigiani.
Il programma della giornata è il seguente:

ore 9,30 Messa e deposizione di corona; 10,45 saluto del sindaco di Melle; ore 11 orazione del neo Presidente provinciale dell’Anpi di Asti, Lucio Tomalino; Corteo a Meira Bianca. Ore 13 pranzo all’Hotel Monte Nebin di Sampeyre. Ore 16,30 partenza per Asti e Monale.
Il costo della trasferta si riferisce al solo pranzo (25 euro – prenotazioni entro mercoledì 25 settembre).
Informazioni e prenotazioni: Comune di Monale (0141.669131); Comune di Vinchio (0141.950120). Israt (0141.354835).

, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *