Castelnovesi ed abitanti di Diemoz si incontreranno a Torino

Continuano le attività degli amministratori di Castelnuovo Belbo volte a rinsaldare i legami nati in seguito al gemellaggio con il comune francese di Diemoz sugellato nel 1971. In quest’ottica il sindaco Aldo Allineri accompagnato dai consiglieri Luigina Terzano e Massimo Badino si sono recati a Torino dove una rappresentanza dei cugini d’Oltralpe, guidata dai promotori del gemellaggio, si era recata in visita con la speranza mai celata di incontrare i Castelnovesi per continuare il discorso intrapreso nel corso di un incontro dello scorso scorso luglio. Allora i Francesi si erano impegnati di portare in dono quindici piantine selezionate di speciali qualità di rose: Monica Bellucci, Eddy Mitchell, Drakkar, Velasquez e Botero, da mettere a dimora nelle aiuole che adornano la piazza del municipio del comune lungo il Belbo.

Questo incontro, secondo gli amministratori, si inserisce in quell’ampio programma avviato nella scorsa primavera e sostenuto da tutte la associazioni locali di volontariato che hanno a cuore la promozione del paese, delle sue tradizioni per offrire agli abitanti occasioni per conoscere ed incontrare persone nuove con le quali scambiare opinioni, visitare luoghi interessanti ed anche favorire lo sviluppo commerciale dei prodotti dell’eccellenza locale su nuovi marcati.

In quest’ottica di promozione del territorio in terra di Francia sono già in corso incontri per la realizzazione di uno stand appositamente allestito nella nuova area del mercato di Diemoz che sarà inaugurata prossimamente; lì vi sarà modo di proporre, il vino, le nocciole, il miele ed il Cardo gobbo che sono la eccellenze della produzione agro alimentare della valle Belbo.

I Castelnovesi – informa il sindaco – si sono già recati nel “paese gemello” e durante la permanenza oltre che ad apprezzare tutte le caratteristiche del luogo si sono alacremente messi al lavoro con gli ospiti per organizzare scambi ad ampio raggio che avranno come fiore all’occhiello anche una permanenza di Italiani in Francia che il prossimo anno si protrarrà per tre giorni, uno in più del consueto e si svolgerà nel fine settimana tra il 6 e l’8 luglio 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *