>> Sfratti: ad Alba contributo di 1.500 euro a proprietario per tamponare la situazione

L’emergenza la sentono anche gli albesi che hanno registrato un centinaio di sfratti, in soli sei mesi.

Per arginare le maggiori difficoltà, la Cassa di Risparmio di Cuneo, ha messo a disposizione un piano da quasi 2 milioni di euro. Il piano è stato firmato dagli assessori alle politiche sociali di Alba, Bra, Cuneo Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano.

“Sono numerose le famiglie albesi che – dice il vicesindaco Mariangela Roggero Domini – fino a poco tempo fa, non avevano ragione di temere uno sfratto e che oggi si ritrovano a non poter più pagare spese condominiali e affitto. I contributi di 1.500 euro ciascuno andranno ai proprietari per tamponare il debito degli affittuari e stipulare un contratto concordato” .