>>> Per Tonio e Tonia urge adozione

Il dott. Valter Barberis, veterinario, ci ha scritto: “Ancora una volta la bestialità umana non si è fermata davanti a chi è debole e senza difese.

Ieri (13 luglio) alle ore 23,30 a Canelli, all’angolo tra via Soferino e via Verdi sono stati abbandonati sulla strada due piccoli gattini di neanche 30 giorni. Un maschietto nero col musetto bianco ed una femminuccia a squama di tarataruga. Il maschietto più coraggioso ed intraprendente ha percorso via Solferino miagolando con la forza della paura.

Quando l’ho visto mi sono avvicinato ed il piccolo mi è corso incontro traballante sulle esili gambe, fiducioso ancora una volta nel genere umano. La femminuccia più timida attendeva in disparte. sono troppo piccoli per nutrirsi da soli e pertanto sono stati allattati a biberon e ricoverati presso il mio studio in piazza Unione Europea, a Canelli.

L’individuo che li ha curati sino ad oggi, ne testimonia la confidenza verso gli umani dimostrata al ritrovamento,quando si guarda allo specchio non può vedervi un uomo, ma una bestia, perchè non merita neppura l’appellativo di animale. Spero che i suoi figli possano leggere queste parole e sputargliele in faccia!

Ai due piccoli è stato dato nome Tonio e Tonia in onore di S. Antonio abate protettore degli animali domestici, sperando che la sua intercessione dia a loro un ‘po di fortuna.”

,