>> Onestà premiata: un anno fa un tredicenne aveva trovato portafoglio con denaro

Nel mese di aprile dello scorso anno Ivan Georgev, 13 anni, nato ad Asti e residente a Costigliole, di origini macedoni, era balzato alle cronache per aver trovato un portafoglio senza documenti,  contenente 1.500 euro e per averlo consegnato ai carabinieri.

“Mio papà – aveva detto ai giornali e alle televisioni  –  mi ha insegnato l’onestà e mi ha sempre detto che non si prendono le cose degli altri”. Il padre di Ivan,  in Italia da 20 anni, aveva studiato ingegneria in Macedonia. In Italia, ha sempre fatto lavori di carpenteria, ma da un paio d’anni si è messo in proprio.

I carabinieri di Costigliole, dopo aver custodito il portafoglio per un anno (come prescrive la legge) e non avendo avuto nessuna richiesta, tramite il maresciallo Michele Sarcinelli, in questi giorni,  hanno restituito i 1.500 euro a Ivan che li ha depositati in banca.

,