Mostre

ASTI – FONDAZIONE GUGLIELMINETTI, fino al 20 aprile
OMAGGIO A ENRICO COLOMBOTTO ROSSO (1925-2013). DIPINTI E BOZZETTI
SCENOGRAFICI
La mostra presenta una selezione, proveniente dalle Collezioni della Fondazione
Guglielminetti, di dipinti e bozzetti scenografici del Maestro Colombotto Rosso, prestigioso
interprete internazionale della fantastica visionarietà surreale.
Orari: venerdì, sabato e domenica 16.00-18.00

Dal 27 aprile al 2 giugno
GUIDO MASTALLONE. DIPINTI
In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune si apre l’antologica che rende
omaggio al pittore astigiano Guido Mastallone, attivo dal secondo dopoguerra nella ricerca
naturalistica del paesaggio, del ritratto e della composizione vegetale.
Orari: venerdì, sabato e domenica 16.30-18.30
Al Museo Eugenio Guglielminetti, nei sotterranei di Palazzo Alfieri, visite guidate a cura dei Giovani della Fondazione Eugenio Guglielminetti.
Orari: domenica 15.30-18.00 con ultimo ingresso alle ore 17.30 senza prenotazione.
Info: www.comune.asti.it; fond.eugenioguglielminetti@gmail.com

ASTI – PALAZZO MAZZETTI, fino al 14 aprile
AYRTON SENNA 25. IMOLA 1994 – ASTI 2019
Nel 25° anniversario della morte del grande pilota brasiliano, Asti è stata scelta dalla
Fondazione Ayrton Senna per ospitare in Italia, nella splendida cornice di Palazzo Mazzetti, la più completa esposizione di memorabilia (tra cui tre Formula 1) alternate a voci, immagini e filmati in trenta ambienti tematici, per un immersione a 360° nella favolosa storia dell’uomo
e del campione.
Orari: da martedì a giovedì e domenica 10.00-19.00, venerdì e sabato 10.00-22.00, ultima entrata ore 18.00, ingresso libero.
Info: +39 0141 530403; www.palazzomazzetti.eu

ASTI – MUSEO DIOCESANO SAN GIOVANNI fino al 5 maggio
GIULIO LUCENTE. DINAMISMI DELLA PASSIONE
Le opere di Giulio Lucente, in emozionante equilibrio tra figurazione e informale, raccontano al visitatore le esperienze di dolore che accomunano non solo gli uomini ma tutti gli esseri viventi che condividono lo spazio della Creazione. Tra le opere in mostra il trittico della Crocifissione, opera realizzata appositamente per il Museo Diocesano San Giovanni.
Orari: venerdì 15.00-18.00, sabato e domenica 9.30-13.00 e 15.00-18.00 (dal 5 aprile 16.00- 19.00) in settimana su prenotazione +39 0141 592176
Info: http://museo.sicdat.it

ALBUGNANO – VEZZOLANO, dal 12 aprile al 5 maggio
ANNA VOLPE PERETTA la pittrice di origini astigiane ma residente a Torino, espone, nella foresteria dell’Abbazia, opere dedicate alle chiese romaniche dell’Astigiano nell’intento di “trasmettere allo spettatore
la carica suggestiva di questi luoghi…dove natura e architettura ricca di storia e di bellezza si fondono con armonia…”
Orari: da martedì a domenica 10.00-18.00
Info: +39 333 13565812; www.turismoincollina.it

COSTIGLIOLE D’ASTI, dal 30 marzo al 30 giugno
“MASSIMO BERTOLINI – MAGMA – IL DESTINO DELLA FORMA E LA SCULTURA COME IMPRONTA DEL NOSTRO DIVENIRE
La nuova mostra nelle sale del Castello è dedicata allo scultore toscano Massimo Bertolini che presenterà opere in marmo, legno, ferro, corda e terracotta. La personale si sviluppa in sette sezioni e presenta, inoltre, alcune sale dedicate a disegni e documentazione relativa a

ARTE E MOSTRE
importanti avvenimenti artistici che lo hanno visto protagonista. Domenica 14 aprile, in occasione del Treno storico del Monferrato e delle Langhe, per i turisti e visitatori della mostra e del maniero, saranno organizzate varie attività culturali ed enogastronomiche.
Orari: sabato 16.00-19.30, domenica 10.00-12.30 e 16.00-19.30
Info: +39 348 1387521

MOMBERCELLI – MUSARMO, dal 13 aprile al 23 giugno
OMAGGIO A MICHELANGELO PITTATORE: VIA CRUCIS E OPERE SCELTE DALLA
COLLEZIONE DEL MUSARMO
Un omaggio al pittore nato nel 1826 ad Asti e avviato al disegno dal padre Sebastiano.
Pittatore frequentò l’Accademia di San Luca, trascorse a Roma e a Londra alcuni anni della sua vita per poi ritornare nella città nativa. Una preferenza dapprima per i ritratti e poi una scelta quasi esclusiva verso l’arte sacra, oggetto dell’interessante mostra che sarà inaugurata sabato 13 aprile alle 17.00. Orari: domenica dalle 16.00 alle 18.00.
Info e visite fuori orario su prenotazione: +39 338 4246055; +39 340 0571704. http://www.comune.mombercelli.at.it/it/page/musarmo

MONCALVO – MUSEO CIVICO, dal 6 aprile al 30 giugno
STEFANO ICARDI – IL PITTORE DI CANELLI 1875-1953
Il Museo Civico di Moncalvo dedica la prima mostra del 2019 a Stefano Icardi, nato a Caserta nel 1875 e vissuto a Canelli ove morì nel 1953. Artista eclettico, si avvicinò alla migliore tradizione piemontese di inizio Novecento. Grande la sua vocazione artistica che si estendeva anche alla musica: era un polistrumentista e accompagnava al pianoforte le visioni cinematografiche dei film muti proiettati nelle sale di Nizza Monferrato e Acqui Terme.
Orari: sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00
Info e visite durante la settimana solo per gruppi su prenotazione: +39 327 7841338; info@aleramonlus.it

PIEA – CASTELLO, fino al 1 maggio
IL NARCISO INCANTATO spettacolo di 40.000 bulbose in fiore nel parco, con visite guidate alle sale del castello arricchite da mostre e preziosi oggetti e cimeli in esposizione, presentazioni di libri e tanti eventi: domenica 7 aprile sfilata di moda di ieri e di oggi, il 14 rappresentazione storica, il 25 proiezione del film storico “Alla corte di Re Berengario”, girato al castello e il 28 Concilio e investitura dei Cavalieri Templari del Santo Sepolcro.
Orari: lunedì-venerdì 14.00-19.00, sabato, domenica e festivi 10.30-19.00.
Info: +39 327 7055413; +39 392 6194165; www.castellodipiea.com