L’enogiornalista Anita Franzon in biblioteca parlerà del rapporto fra Mario Soldati e Canelli

L’eno-giornalista e sommelier canellese Anita Franzon dialogherà, domenica 4 marzo, alle ore 17, nella Biblioteca G. Monticone di Canelli, in via Massimo D’Azeglio 47, con Massimo Branda dell’Associazione Memoria Viva sul rapporto tra lo scrittore, giornalista e regista Mario Soldati e la città di Canelli, rapporto creatosi grazie al vino, in particolare allo spumante metodo classico e al Moscato.

L’appuntamento è organizzato da Unitré Nizza-Canelli, in collaborazione con Memoria Viva, Biblioteca Monticone e Classico.

Tale legame sarà ripercorso con l’aiuto di vecchi filmati di Canelli, immagini e ricordi personali.

Anita Franzon, che ha curato i capitoli Langhe e Roero della recentissima guida Lonely Planet dedicata al Piemonte, ci parlerà inoltre della propria passione per Vino al vino, reportage di Mario Soldati sul mondo del vino italiano, divenuto nel tempo un classico imprescindibile. L’ingresso è libero, seguirà aperitivo.

Lascia un commento