>> Due denunciati per guida in stato d’ebbrezza

Immancabili, come in ogni festività, i servizi preventivi disposti dal Comando Provinciale carabinieri di Asti per combattere il fenomeno della guida in stato d’ebbrezza, causa di tanti luttuosi incidenti stradali, e immancabili le denunce a carico di automobilisti sorpresi alla guida con un tasso alcolico nel sangue superiore a quello consentito dalla norma.

Sono 140, infatti, le persone denunciate in questi mesi del 2011 dai carabinieri del Comando Provinciale di Asti durante servizi di prevenzione stradale per i reati di guida sotto l’influsso di sostanze alcooliche o stupefacenti, ovvero perché sprovviste da patente di guida.

Nella notte di giovedì 8 dicembre, a Baldichieri, i carabinieri di Villanova d’Asti hanno deferito per guida in stato d’ebbrezza un autista di Refrancore, C.C., 1951, sorpreso alla guida della propria autovettura con un tasso alcolico superiore di quasi tre volte quello consentito.

Stessa sorte, poche ore più tardi, a Calamandrana, per un commerciante di Bubbio, S.P., 1980, anch’esso sorpreso dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Canelli alla guida della propria autovettura in stato di alterazione alcoolica.
Per entrambi è scattato, inoltre, il provvedimento del ritiro della patente e quello del sequestro dei veicoli.

, , ,