>> Cercasi giovane che ha restituito all’imprenditrice la borsa dimenticata sul cofano

Elda Aliberti, titolare dell’azienda Sirio Aliberti srl che ha sede a Calamandrana in frazione San Vito 78 (At), sulla strada statale Canelli-Nizza, segnala un episodio che fa onore ai giovani.

“Domenica 22 maggio, trovandomi a far spesa al centro commerciale Il Castello di Canelli, all’uscita, cercando la chiave della macchina, ho appoggiata la borsa sul cofano. Carico le borse della spesa, salgo in macchina e parto senza pensare alla borsa lasciata sul cofano che, naturalmente, è caduta, senza che me ne accorgessi.

Dopo appena un quarto d’ora, si presenta alla mia abitazione un giovane con la borsa e, in mia assenza, la consegna direttamente a mio marito che, ignaro di quanto accaduto e confuso, si limita a ringraziare e a salutare.

Al mio arrivo a casa, ho avuto la lieta sorpresa di ritrovare la borsa, che credevo ormai persa, con tutti i documenti, denaro, chiavi ed altro in essa contenuti. Non sapendo come rintracciare il giovane e stringergli la mano per il bel gesto, mi rivolgo al giornale Vallibbt News sperando che si faccia vivo per conoscerlo di persona, stringergli la mano e ringraziarlo.”