>> Brevi di cronaca

Denunciato per guida senza patente e resistenza a P.U.

Inseguimento la notte del 25 maggio nelle vie di Asti da parte di una pattuglia di carabinieri per raggiungere e fermare un’autovettura fuggita dopo l’alt.

Tutto è iniziato verso le ore 4 in corso Savona, quando l’equipaggio di una delle autoradio in servizio di prevenzione ha intimato l’alt al conducente di un’auto per procedere al controllo degli occupanti. Per tutta risposta, il conducente dell’auto sospetta, dopo aver finto di fermarsi, ha improvvisamente accelerato dandosi alla fuga. Ne è nato un inseguimento sul filo dei 200 all’ora per le strade cittadine sino a quando, in via Ticino, l’auto fuggitiva è stata raggiunta e costretta a fermarsi.

Dagli accertamenti è poi emerso che il conducente, I.V., un ristoratore astigiano di 20 anni, era fuggito all’alt perché sprovvisto di patente di guida, mai conseguita.
Per lui è scattata una denuncia per guida senza patente, ed un’altra per resistenza a p.u., mentre l’autovettura è stata sequestrata.

Incendio di autovettura

Verso le ore 03, in Piazza Castello, a Montemagno, per cause in corso di accertamento è scaturito un incendio che ha seriamente danneggiato l’autovettura di un cittadino albanese, N.G., 1975, residente nel luogo.
Le fiamme sono state spente da una squadra dei VV.F. di Asti.

Due denunciati per furto su auto

I Carabinieri della Stazione di Montiglio Monferrato, a conclusione delle indagini condotte in merito ad un furto su autovettura accaduto in paese  nei giorni scorsi, hanno denunciato in stato di libertà due persone, L.F. 1955, e G.E., 1981, entrambi domiciliati presso il campo nomadi di Villanova Canavese (TO), riconosciuti dai testimoni come responsabili del reato.

Truffa ai danni di una pensionata

I carabinieri di Incisa Scapaccino stanno lavorando per dare un volto all’uomo che la mattina del 27 maggio, verso le ore 10, a Cortiglione, qualificandosi quale funzionario dell’INPS si è presentato presso l’abitazione di I.B., 1953, pensionata, convincendola a mostrare una banconota da 100 euro, dileguandosi subito dopo.