Bande chiodate artigianali per fermare le auto


Bande chiodate “artigianali” create conficcando chiodi della lunghezza di sei cm nel centro della carreggiata nei tratti di asfalto più rovinati, per avere la certezza che le auto di passaggio le potessero centrare, con rischi e danni facilmente intuibili.

A lanciare l’allarme sono stati alcuni automobilisti coinvolti nella “trappola”, in frazione Serra di Buttigliera (At), i quali hanno avvisato la Centrale Operativa dei Carabinieri di Asti che ha immediatamente inviato sul posto una pattuglia della stazione carabinieri di Cocconato che, a sua volta, ha rimosso immediatamente i chiodi presenti sulla carreggiata, una ventina circa, e soccorso gli unici due automobilisti coinvolti.

Si tratta, come è evidente, di un fatto grave, soprattutto perché questi chiodi potevano provocare serissimi danni a persone o cose e solo il tempestivo intervento dei carabinieri ha permesso che ciò non si verificasse. Sono attualmente in corso accertamenti per identificare i responsabili.

Lascia un commento