>> Arrivano i fondi ministeriali per la messa in sicurezza delle scuole

In  Italia 989 edifici scolastici potranno essere messi in sicurezza per 111 milioni e 800.000 euro, grazie a fondi ministeriali stanziati per realizzare una parte del “Piano straordinario per la messa in sicurezza degli edifici scolastici” approvato recentemente. In Piemonte sono previsti 79 interventi per i quali sono stanziati 11 milioni e 620.000 euro.

La Provincia di Asti, ente competente per la realizzazione di opere riguardanti le scuole secondarie superiori, è assegnataria di contributi per un milione e 950.000 euro, che verranno spesi per alcuni istituti di Asti e provincia.

In particolare, per lavori presso l’Istituto d’arte “B. Alfieri” di Asti, 300.000 euro; per l’Istituto professionale “Q. Sella” di Asti, 400.000 euro; per l’Istituto tecnico industriale “A. Artom” di Asti 350.000 euro; per il Liceo classico “V. Alfieri” di Asti 500.000 euro; per l’Istituto tecnico commerciale “N. Pellati” e il Liceo scientifico “G. Galilei” di Nizza Monferrato 400.000 euro.

Gli interventi riguarderanno prevalentemente la messa in sicurezza degli edifici, nel rispetto della normativa vigente in materia di igiene, staticità delle strutture, pericolo di incendio, conformità degli impianti, superamento delle barriere architettoniche.