>> Alma: un’orchestra tutta femminile per un concerto dedicato alle donne

L’Associazione musicale Alma di Asti riserba per il 2013 un’importante novità, un’orchestra completamente femminile, che debutterà in un concerto dedicato alle donne sabato 9 marzo 2013 al Palco 19, ad Asti, con un programma dal itolo”Interferenze artistiche, quando la classica incontra il rap”, con le Quattro stagioni di Vivaldi abbinate al rap di FA-X Fabrizio Russo, seguite dalle Quattro stagioni di Piazzolla eseguite dalla pianista e fondatrice Ernesta Aufiero, presidente dell’Alma.

Si tratta di un’orchestra d’archi, da camera, composta da 15 elementi. Perchè un’orchestra di donne? All’estero, nei Paesi dei Balcani, Romania, Bulgaria, la percentuale di donne musiciste è molto  alta rispetto all’Italia. Il progetto unisce l’eccellenza tecnica e  il raffinato tocco di  eleganza che le donne sanno conferire alla musica.

Nata nell’ottobre 2011 come associazione didattica, oggi l’Alma svolge una doppia attività, didattica e concertistica. Oltre a concerti, organizza spettacoli ed eventi all’insegna dell’interdisciplinarità e della commistione di  arti e generi diversi. L’Alma ha un’attività che abbraccia 5 comuni della Provincia di Asti (Calliano, Mombercelli, Montechiaro, Montiglio, Rocchetta Tanaro), una scuola itinerante quindi, che ha lo scopo di  diffondere la musica nei paesi in cui non vi siano scuole di musica, per dare la possibilità di studiare sul posto, senza dover affrontare gravosi viaggi per raggiungere il capoluogo di Provincia.

 Ad arricchire l’attività didattica dell’Alma, un’orchestra che propone spettacoli per le scuole, primarie e secondarie, attraverso concerti di musica cameristico-sinfonica per bambini, le loro famiglie e gli insegnanti. lezioni-concerto, con incontri interattivi, diversificati a seconda delle fasce d’età, durante i quali gli alunni saranno guidati alla scoperta delle sezioni strumentali dell’orchestra e indirizzati alla comprensione di musiche di vari generi ed epoche.

,