>> Al Teatro Balbo di Canelli, Paride Mensa cabarettista ‘di ordinaria amministrazione’

Dopo l’applauditissimo concerto prenatalizio della Banda Musicale Città di Canelli, la nuova rassegna del Teatro Balbo di Canelli, curata dal direttore artistico Mario Nosengo di Arte & Tecnica, entra nel vivo con il primo spettacolo che sarà messo in scena, venerdì 25 gennaio, alle ore 21, dal titolo “Sono un cabarettista di ordinaria amministrazione” di e con Paride Mensa e la partecipazione di Elena Alessandra Zo.

Paride Mensa, cabarettista, attore di formidabile ironia e grande anfitrione, racconta in chiave ironica vizi e virtù dell’Italia, in uno show dove le sfumature dialettali la fanno da padrone. Un viaggio in giro per l’Italia con una carrellata di personaggi stravaganti, all’interno del quale non mancheranno le caratterizzazioni comiche, delle quali Paride è maestro. Un’ora e mezzo di battute e di risate per uno spettacolo memorabile.

Vincitore del premio di Rai 2 Torre d’oro nel 1987 per la trasmissione Una grande occasione con Luciano Rispoli, tredici puntate su Rai 2 domenica alle 20.30, nello stesso anno sarà la rivelazione comica del seguitissimo programma Asiago tenda in onda tutti i giorni su Rai Stereo 1 (condotto da Claudio Lippi), Paride Mensa è tra i pochi comici che possono annoverare maestri ed amici attori quali: Oreste Lionello, Lino Banfi, Gianni Magni e due anni in compagnia del grande amico Walter Chiari. Paride Mensa propone un repertorio del quale è anche autore, le sue tematiche spaziano dal sociale al rapporto di coppia. Data l’esperienza più che ventennale nel settore, ha curato la programmazione del prestigioso locale torinese CAB 41, uno dei cabaret più conosciuti in Italia con Zelig.

,