>> Ad Asti, da tutta Italia 1.021 vini in gara alla ‘Douja d’or’

Al concorso enologico nazionale Premio Douja d’or 2011, alla sua quarantacinquesima edizione (dal 9 al 18 settembre al Palazzo dell’Enofila), sono iniziati gli assaggi dei 1.021 vini doc e docg provenienti da tutta Italia.

Nei giorni scorsi, nelle sale di palazzo ‘Goria’, sono giunte  le prime otto commissioni di assaggiatori Onav, incaricate della degustazione tecnica e professionale dei campioni, rigorosamente anonimi. A riceverle il presidente della Camera di Commercio di Asti Mario Sacco, il consigliere Vittorio Vallarino Gancia, il presidente direttore Onav Giorgio Calabrese e Michele Alessandria.

I vini sono stati inviati da 400 aziende. I 250 assaggiatori convocati da tutta Italia, hanno completato il primo giro di degustazioni. Tutti i campioni che, alla fine della prima tornata di assaggi, avranno ottenuto  un punteggio uguale o superiore alla soglia minima di eccellenza  prevista dal regolamento, saranno riassaggiati da altre commissioni per un’ulteriore verifica di qualità.

Infine una ‘supercommissione’  esaminerà  ancora il tutto per assegnare gli ‘Oscar della Douja’ riservati ai vini che abbiano riportato, nelle varie fasi di degustazione, valutazioni superiori a 90/100.

, ,