L’Alberghiera di Asti chiude l’anno col saggio finale

Mercoledì 10 luglio, nella sede di Asti dell’AFP Colline Astigiane, si è svolto il saggio finale del corso “Aiutante di cucina”, corso dedicato ad allievi con esigenze educative speciali e finanziato con il contributo del Fondo Sociale Europeo.

“Gli otto corsisti che hanno partecipato quest’anno, grazie anche alla collaborazione con l’associazione Albergo Etico, – riferisce il direttore Davide Rosa – sono arrivati da diverse località italiane (Bormio, Verona, Treviso, Noto e Genova), oltre che da paesi del territorio astigiano.

Il corso ha alternato la formazione in laboratori di cucina e sala/bar presso l’AFP, guidati sapientemente dall’esperienza dello chef Ivan Cussotti e del barman Antonio Marteddu, ad un periodo di stage in aziende del territorio, dove i ragazzi hanno potuto mettere in pratica le competenze professionali acquisite, che hanno permesso anche una crescita della propria autonomia personale.

Il corso di formazione ha utilizzato particolari metodologie che hanno preso spunto dal progetto di ricerca “Pacetraining”, finanziato dal programma Erasmus+ che ha visto la partecipazione di 5 paesi europei nella costruzione di metodologie e strumenti innovativi per veicolare competenze professionali e nella formazione di docenti che saranno coinvolti nell’erogazione di percorsi per questo particolare tipo di utenza.

La dottoressa Giorgia Accossato, che da diversi anni coordina il corso con passione e professionalità, ha sottolineato quanto in questi mesi gli allievi si siano sempre impegnati al massimo delle loro potenzialità, in particolare nella realizzazione e allestimento del buffet finale, dando prova di essere una squadra affiatata ed instancabile.

Molti ospiti e cariche istituzionali hanno preso parte a questo momento di festa e sono stati particolarmente colpiti dall’atmosfera emozionante e carica di energia che si respirava nella sala ristorante, accompagnata dai dolci sorrisi dei ragazzi e dagli occhi orgogliosi e speranzosi dei famigliari che, con molto entusiasmo, hanno voluto supportare i loro figli in questa giornata.

Al termine dell’evento un grosso in bocca al lupo da parte del presidente Dino Aluffi ai ragazzi affinché questo percorso si possa presto trasformare in un concreto inserimento nel mondo del lavoro.

Lascia un commento