E’ scomparso il canellese Giorgio Panza

Mercoledì 30 gennaio, nella parrocchia di San Tommaso, a Canelli, hanno avuto luogo i funerali del canellese Giorgio Panza, morto all’età di 79 anni. Persona molto conosciuta e apprezzata, sia in campo professionale (ex dirigente della Riccadonna) che per la sua attività politica e nel volontariato.

Nelle elezioni amministrative del 20 giugno 2004, si presentò come capogruppo della lista di centro-sinistra Uniti per cambiare, in lizza contro la compagine Un’impresa di Tutti, guidata da Piergiuseppe Dus.

L’esito elettorale non fu però quello sperato: Giorgio Panza ottenne2.067 voti di lista (32,74%), ma il dottor Piergiuseppe Dus con 4.247 voti (il 67,26%) si assicurò la vittoria, divenendo il 16º sindaco di Canelli.

Panza fu dunque consigliere comunale di minoranza dal 2004 al 2009.

Negli anni ’80-’85, è stato presidente del Consiglio di Circolo, e, come volontario, consigliere della Virtus e del Canelli Calcio.

Appassionato di podismo è stato uno degli organizzatori degli Amici del Podismo da cui ha avuto origine l’ormai classica competizione Sulle strade dell’Assedio.

Alla fine degli anni ’90 aprì anche la prima sala giochi, la New York.

Lascia l’amata moglie Franca, i due figli Fabrizio e Michele con le mogli Claudia e Mara e i nipoti Leonardo e Matilde.

Lascia un commento