Commemorazione dei caduti partigiani ai Caffi di Cassinasco

La commemorazione dei Caduti Partigiani delle Valli Belbo e Bormida della IX Divisione Garibaldi “A. Imerito” e della II Divisione Autonomi “Langhe” avrà luogo, con la partecipazione della Banda Musicale Città di Canelli, sabato 30 giugno e domenica 1 luglio.

Programma:

Sabato 30 giugno, ore 21, al Pub Il Maltese di Cassinasco, avrà luogo un reading musicale tratto dal libro “L’eco di uno sparo” di Massimo Zamboni, fondatore del gruppo punk rock CCCP poi CSI, accompagnato da Cristiano Roversi.

Ci sarà uno spettacolo collegato alla commemorazione che si svolgerà ai Caffi, all’esterno del Maltese, nella piazzetta di Cassinasco, con la partecipazione di Massimo Zamboni di Reggio Emilia, musicista, cantautore e scrittore.

Per Einaudi ha pubblicato il romanzo storico “L’eco di uno sparo” (Einaudi, 2015) dal quale è tratto lo spettacolo serale “Nessuna voce dentro” (2017, Premio Manzoni), reading musicale, nel quale Zamboni recita canta e suona la chitarra, aiutato dal musicista Cristiano Roversi.

Lo spettacolo è organizzato dall’Anpi di Asti (membri canellesi Cristiano e Flavio Carillo), in collaborazione con “Il Maltese”di Cassinasco e l’associazione “Rumori Dal Cortile”.

Domenica 1 luglio, ore 9.30, raduno al colle dei Caffi; ore 10, Messa al Santuario dei Caffi; ore 10.45 Corteo al Sacrario Partigiano dei Caffi; ore 11, saluto del sindaco del Comune di Loazzolo; ore 11.15, intervento del presidente provinciale Anpi Paolo Monticone; ore 11.30 orazione ufficiale di Zamboni; ore 12.15 pranzo all’agriturismo “La Viranda” di San Marzano Oliveto (è gradita la prenotazione).

Lascia un commento