>> Sequestrate auto senza copertura assicurativa

Una pattuglia della  Guardia di Finanza di Asti, impegnata in attività di controllo del territorio, ha notato nella giornata di ieri, 29 ottobre, un’autovettura Fiat Punto, parcheggiata lungo una strada del capoluogo, con esposto sul parabrezza un tagliando assicurativo molto sbiadito e riportante la data, ormai scaduta, del precedente mese di giugno.

L’immediato riscontro tramiite le banche dati ha consentito di appurare  che il mezzo circolava senza alcuna copertura, addirittura dall’agosto 2011.

Approfondendo l’anomalia, i finanzieri hanno constatato, grazie ad un particolare strumento (“lentino contafili”), che la stampa del contrassegno era approssimativa ed imprecisa in quanto i bordi erano dissimili e privi della nitidezza prevista, scoprendone così l’avvenuta contraffazione.

Le Fiamme Gialle hanno, pertanto, provveduto a sequestrare l’automobile, destinata, in tale caso, alla confisca amministrativa ai sensi dell’art. 193 del Codice della Strada. Il proprietario del veicolo, un astigiano venticinquenne, è stato segnalato alla Procura della Repubblica per falsità in scrittura privata e rischia, tra l’altro, la sospensione della patente per un anno.

Nel corso del medesimo servizio, i finanzieri hanno fermato e sequestrato anche una Ford Fiesta, condotta da un cittadino extracomunitario, priva di copertura assicurativa perché scaduta lo scorso mese di maggio.

,

Lascia un commento