>> Fermato il rapinatore dell’ufficio postale

I carabinieri di Costigliole d’Asti unitamente a quelli di Canelli hanno sottoposto al fermo Cosimo Gatti, 57enne, residente ad Agliano Terme, coniugato, disoccupato, poiché a suo carico venivano acclarati inconfutabili elementi di colpevolezza quale autore della rapina consumata all’ufficio postale di Isola d’Asti nella mattinata del 29 ottobre 2012.

Verso le ore 11.00, un uomo faceva irruzione all’interno dell’ufficio postale “armato” di una bottiglia di alcol denaturato che spargeva sul bancone e, sotto la minaccia di dar fuoco al liquido, intimava alla cassiera di consegnargli i soldi, quantificati poi in circa 250,00 €.

Prontamente intervenuti sul posto, grazie all’identikit fornito a caldo dall’impiegata ed alla visione accurata dei frame delle telecamere di sorveglianza, i carabinieri riuscivano a ricostruire il profilo fisico della persona, riconoscendo in Cosimo Gatti l’autore della rapina.

Rintracciato a Torino, nella tarda serata del 29 ottobre, è stato sottoposto a provvedimento restrittivo. La perquisizione ha permesso di rinvenire la somma contante di € 300,00, posti sotto sequestro in quanto ritenuti provento dell’attività delittuosa. Quanto raccolto dai militari dell’arma è ora al vaglio dell’autorità giudiziaria per la convalida.

, , ,

Lascia un commento