>> Arrestato per stalking e tentata estorsione

Il comando provinciale dei carabinieri di Asti invita tutte le persone vittime di violenze, stalking e maltrattamenti nell’ambito delle mura familiari a rivolgersi alla caserma dei carabinieri più vicina oppure a scrivere all’indirizzo mail  provatstampa@carabinierti.it. Continuano infatti gli interventi anti stalking nell’ambito dell’operazione “silenzio spezzato”. Nella nottata del 26 ottobre, i carabinieri di Asti e Castello di Annone hanno infatti arrestato per atti persecutori e tentata estorsione un 26enne pakistano senza fissa dimora.

L’uomo si era reso responsabile di un’incessante opera persecutoria nei confronti di una signora 37enne residente a Castello di Annone, vittima di ripetute minacce e offese dal mese di agosto, nonché di richieste estorsive di svariate migliaia di euro, che l’avevano costretta a cambiare abitudini di vita e di lavoro pur di evitarlo. L’ennesima minaccia e richiesta di danaro alla vittima hanno determinato l’intervento dei carabinieri, che hanno operato l’arresto in flagranza di reato.

, , ,

Lascia un commento