>> Sport: conclusa la Festa dell’Amicizia

Si è conclusa con la partenza degli ospiti stranieri, venerdì scorso 20 aprile, la tradizionale Festa dell’Amicizia, manifestazione sportiva ideata e promossa dalla Provincia di Asti, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, che ha effettuato la selezione delle scuole vincitrici dei giochi sportivi studenteschi.

Esperienza molto apprezzata da giovani e giovanissimi, intervenuti sia per partecipare che, per sostenere i loro amici impegnati nelle competizioni sportive, la Festa dell’Amicizia è una manifestazione cui hanno preso parte più di trecento ragazzi: oltre agli studenti degli istituti scolastici superiori, gli sbandieratori dell’Asta e la redazione della web tv. Tranne la corsa campestre maschile e femminile, in cui hanno trionfato gli Ungheresi, tutte le altre competizioni sono state vinte dagli astigiani: pallavolo femminile (Italia/Polonia), basket maschile (Italia/Ungheria), nuoto femminile e maschile (Italia/Ungheria), calcio a 5 (Italia/Inghilterra). I giochi sportivi hanno avuto inizio nel primo pomeriggio di mercoledì 18 aprile, con la sfilata per le vie del centro, cui hanno partecipato tutte le squadre astigiane e gli ospiti (da Francia, Inghilterra, Ungheria e Polonia). Emozionante lo schieramento in campo dei trecento atleti e dei loro rappresentanti di delegazione, all’esecuzione dei rispettivi inni nazionali. L’edizione 2012 ha introdotto alcune innovazioni, rispetto al passato, non solo degli sport (nuoto, pallavolo, basket, atletica e calcio) ma anche della location: le competizioni si sono svolte al Palazzetto dello Sport, il campo di atletica e la piscina.

Anche le coreografie, che si sono alternate alle gare, hanno creato un’atmosfera magica. L’ultima serata è trascorsa al bowling di Asti. Vi hanno partecipato, insieme agli ospiti, insegnanti e studenti astigiani. Agli appuntamenti della Festa dell’Amicizia sono intervenute le autorità locali: il prefetto Pier Luigi Faloni, il direttore generale dell’ufficio scolastico regionale del Piemonte Francesco de Sanctis, il dirigente scolastico provinciale Alessandro Militerno, il vescovo Francesco Ravinale, il vice presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti Maurizio Rasero, il Vescovo Francesco Ravinale, il presidente del Coni Molinaris, presidente,  vice presidente e assessori provinciali. Il prossimo appuntamento sarà dal 13 al 17 giugno, in occasione delle pre-olimpiadi, cui alcuni atleti della Festa dell’Amicizia prenderanno parte insieme ai giovani già incontrati ad Asti.

Lascia un commento