>> Scacchi: gli alunni della media canellese ai nazionali

Il gruppo scacchistico della media canellese parteciperà ai campionati nazionali di scacchi che si svolgeranno, dal 10 al 14 maggio, ad Acqui Terme.

Provinciali. Cominciamo con il rendere conto del bel titolo di campioni provinciali che la media canellese ha vinto, ad Asti, il 25 marzo scorso. Tra i  76 alunni  delle  scuole  medie  e  superiori che   hanno  preso  parte  alla  fase  provinciale  dei Giochi  Sportivi  Studenteschi di  scacchi, nella categoria  riservata alla scuola media, si  è imposta  la  scuola “Carlo  Gancia” di Canelli che ha dominato davanti alla Iona di Asti ed alla seconda squadra di Canelli risultata al terzo posto.

La prima squadra, composta dal campione provinciale  e  capitano Federico Briata, Diego Forno, Alessandro Vercelli, Simone Salvati, Eros Bosca, Atanasov Dejan, si è conquistata  il posto per disputare  la fase  regionale Nella seconda squadra della media di Canelli era composta da Francesco Filipetti, Matteo Musso, Roberto Scutariu, Guglielmo Gandini, Sebastiano Bordino, splendidi terzi, ma non qualificati alla  fase regionale, vengono riposte le speranze per  il  futuro anno scolastico scacchistico.

Regionali. Domenica 15  aprile,  nell’ex caserma  dei  Vigili urbani Spazio Da Vinci  ad Asti,  si è disputata la  fase regionale dei giochi sportivi studenteschi di scacchi con i ragazzi della scuola media Carlo Gancia di Canelli che hanno centrato l’ambitissimo obiettivo della qualificazione per la fase nazionale che si  svolgerà, ad  Acqui Terme, dal 10 al 14  maggio. Secondi solo a Torino per  mezzo  punto, i   ragazzi, Federico Briata (capitano), Diego  Forno, Alessandro Vercelli, Simone Salvati, Eros  Bosca, Dejan Atanasov hanno  combattuto per 6 turni, sia sul  campo che come riserve, per  ottenere l’ambito  premio. Ottima la prova  di  Briata  in prima scacchiera con 5,5  punti su 6 (solo una patta  concessa al fortissimo Stefano  Yao) ed  eccezionale performance di  Salvati (6 punti su 6 in quarta  scacchiera).

“Un  risultato  – commenta la professoressa Annamaria Tosti – che  premia  un  gruppo  di  ragazzi  serio  ed  impegnato,  pronto  a  regalare  grandi  soddisfazioni  anche  alla  fase nazionale. Il  circolo  di  Canelli non può  che essere orgoglioso del risultato ottenuto dopo un solo  anno di attività”. Val quindi la pena ricordare  che ogni lunedì   sera, nella biblioteca civica  ‘Monticone’ di Canelli, per tutti, è possibile   andare ad imparare o perfezionarsi nel gioco degli scacchi

Lascia un commento