>> Prezzi esposti: sanzioni amministrative ad un negozio di abbigliamento e ad una farmacia

La Guardia di Finanza di Asti, nell’ambito dei periodici controlli a tutela dei consumatori, ha individuato un negozio di abbigliamento del centro città ed una farmacia nella periferia del capoluogo che non si attenevano alle disposizioni sulla pubblicità dei prezzi.

Nel primo caso, i capi di vestiario esposti al pubblico nelle vetrine esterne erano privi dell’indicazione del prezzo; nel secondo, il costo riportato sulla confezione di quattro prodotti erboristici risultava inferiore a quello praticato alla cassa mediante la lettura ottica del codice a barre. Quest’ultimo controllo è stato reso possibile da una precisa segnalazione giunta al numero 117 da parte di un cliente che aveva notato la sostanziale differenza. Poiché gli esercenti non hanno fornito esaustive giustificazioni su tali irregolarità, sono stati sanzionati.

Lascia un commento