>> Sicurezza informatica per tutte le attività pubbliche e private

Ha rispettato appieno le attese, con il suo programma di lavoro molto attinente alle problematiche di grande attualità sollevate dal “caso” di risonanza mondiale  del sito Wikileaks, il seminario su “La Sicurezza Informatica nell’era moderna”, organizzato dalla Maius Form a Canelli nella mattinata di giovedì 9 dicembre, nella Scuola di formazione professionale per le imprese “Angelo Riccadona” in Corso Libertà 29.

Il seminario ha proposto un tavolo di confronto sulle tante criticità della sicurezza informatica, i crimini informatici, le investigazioni digitali e la formazione per il conseguimento delle Certificazioni EC-Council,  quest’ultima oggetto di corsi specifici che faranno parte del pacchetto di proposte della Maius Form.

Completa e molto interessante la relazione del docente dr. Mattia Epifani, qualificato esperto di un settore che, come ha ricordato portando  alcuni esempi pratici,  presenta molte vulnerabilità nel sistema di difesa della privacy ed in generale dei dati definiti comunemente “sensibili”, spesso facilmente accessibili dall’esterno per quanto riguarda aziende piccole e grandi ma anche tribunali ed attività pubbliche in generale.

C’è ancora molto da fare per aumentare la sicurezza informatica, ha sottolineato Epifani,  affrontando con più preparazione specifica e programmi idonei problemi come il cracking di password, malware (trojan, backdoor, virus). social engineering. phishing, attacchi DOS, sicurezza di server e applicazioni web, tanto per citarne alcuni.

Importante anche l’aspetto del recupero di dati persi e cancellati, la cancellazione sicura del dato digitale, prove digitali, hacking di dispositivi mobili, cybercrimes e computer Forensics nel mondo moderno.

Lascia un commento