>> “Invece di fumare…”: decolla la campagna ideata sui banchi di scuola

L’Asl AT è il capofila nel coordinamento delle iniziative riguardanti il territorio piemontese. Parlerà con la voce dei giovani la campagna di sensibilizzazione “Invece di fumare…” che decollerà nei prossimi giorni nei tre centri dell’Astigiano (Agliano Terme, Costigliole, Nizza Monferrato) impegnati a diventare “Comuni liberi dal fumo”.

Locandine e manifesti che circoleranno nei tre paesi riporteranno infatti slogan e disegni creati dagli stessi studenti. Si tratta di 9 lavori selezionati tra i 417 prodotti, individualmente o in gruppo, dalle scuole di ogni ordine e grado dei tre comuni che hanno dichiarato guerra al fumo di sigaretta. Gli autori degli elaborati prescelti saranno premiati lunedì 30 maggio a Costigliole (ore 11, sala consiliare del Municipio), martedì 31 maggio a Nizza (ore 10, Municipio) e Agliano (ore 15,30 scuola primaria E. e M. Ferro).

Il concorso “Invece di fumare…” rappresenta solo una delle iniziative che, racchiuse in un apposito progetto, tiene conto delle indicazioni del piano nazionale per la lotta alla prevenzione del tabagismo promosso dal Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie (CCM). Per la Regione Piemonte, il coordinamento è stato affidato all’Asl AT che, attraverso la referente Tiziana Miroglio della struttura di Educazione e promozione alla salute, ha lavorato in questi mesi per dare forma al progetto “Comuni liberi dal fumo”.

Due i distretti individuati sul territorio piemontese: Asti Sud, in capo all’Asl AT, di cui fanno parte Agliano, Costigliole, Nizza, e Orbassano (Asl TO3, comprendente anche Beinasco, Bruino, Piossasco, Rivalta, Volvera).

L’attuazione del piano ha portato, tra l’altro, ad attuare azioni di sensibilizzazione nei confronti dei medici di famiglia, nelle sedi comunali per diffondere la cultura del rispetto e controllo  delle norme che tutelano dall’esposizione al fumo passivo, nelle scuole per promuovere stili di vita corretti.

Gli alunni hanno anche aderito, con alta partecipazione, al concorso “Invece di fumare…”, i cui risultati saranno visibili sui muri, negli impianti sportivi, centri di aggregazione e negozi dei tre paesi coinvolti. I primi a essere premiati saranno a Costigliole, lunedì 30 maggio alle 11, gli studenti della scuola media Bellone: primi e terzi classificati, con lavori differenti, Sara Accornero, Veronica Barresi, Kristina Evtimova, Gaia Pellegrino, Jasmine Bera (classe 2A), secondi Simone Gatti, Elisa Arione, Corrado Perrone, Riccardo Missimei, Alessia Sardi (3B). Menzione speciale per la 2B e 5A della scuola primaria del capoluogo e per le classi terza e quarta della primaria di Motta.

Il giorno dopo, martedì 31 maggio, toccherà alle 10,30 agli studenti della media Dalla Chiesa  di Nizza: prime classificate Milena Stevanocic, Elena Cuccuru (2B), seconde Beatrice Berta, Nuria Turino (3E), terze Benedetta Mazzuferi, M. Elena Marcenaro, Eugenia Morino, Matilde Mancino (2D). Menzione speciale alla seconda del Liceo della comunicazione Istituto N.S. delle Grazie. 
  
Nello stesso giorno, alle 15,30 ad Agliano, riconoscimenti agli scolari della primaria. Primo posto: classe seconda (Carlotta Bevilacqua, Edoardo Cavazza, Alex Costin, Giorgia Covello, Vittorio Daffara, Lorenzo Lazzarino, Mirko Riccio, Alessandro Riggi, Filippo Truffa); secondo posto: classe quarta (Andrea Avertano, Chiara Bianco, Giacomo Bianco, Marco Cagno, Ioana Costin, Margherita Giargia, Pietro Origlia, Davide Pregno, Umberto Riccio, Martina Rinaldi Biolcati, Andrea Scaglione, Fateme Selimi, Matteo Sovrani, Georgia Tugui, Nicolò Valle); terzo posto: Aurora Lazzarin (classe terza).

Ogni Comune riserverà agli studenti premi particolari, tra cui materiali didattici, lettori dvd e computer.
Il 5 giugno la festa dello sport a Costigliole avrà per tema “Invece di fumare… fai dello sport”: per l’occasione i manifesti creati dalle scuole verranno affissi nei nuovi impianti comunali. Ancora da fissare, invece, la data di esposizione dei lavori delle scuole nicesi al Foro Boario.